X
La bimba burattino

LA BIMBA BURATTINO

La mano lentamente sfiora

il ventre maturo

ma ancora puro

con l'inconscio scatto

il corpo reagisce inconsapevole

poi, la paura

no! ora posso dir di no

pur tu non essendo

l'artefice di ciò che fu

non lo fare.

Ricordi tristi ritornano alla mente

l'ingenuo essere di una bambina

lei non sa cosa fare

lei non lo sa

come può saperlo?

quel ruvido corpo sopra di lei

la bimba burattino

eseguiva i comandi dell'estraneo

quell'estraneo desideroso,

voglioso del piacere

del solo godimento

povera bimba burattino

ho versato lacrime per te

ho sofferto con te

sei stato solo una semplice

bimba burattino

sei stata ingenua a tuo modo

sei stata un po' bimba anche te

ma ora ti ho mostrato l'amore

e assaporandone le sue dolci,

tenere sfumature

ama solo

e lasciati amare.

Ami Paola Codovini

Leave a Comment